Bio

profilo001

Francesco D’ Adamo was born in Siena in 1979.

Painter and musician, he is a member of the band Nero di Marte (Prosthetic Records/USA) with several publishings, shows in Italy and tours in the United States/Canada (2013) and Europe (2016). In addition to Nero di Marte, he’s also involved with the experimental band Nono Cerchio and recorded various solo works during the last years.

In 2006 he left Termoli (CB) to move to Bologna, where painting returned to be a constant and fundamental presence in his life, consolidating over time and gradually becoming his main activity. The following years saw his first exhibitions in the city area and the presence at various art events in Europe and Asia.

In 2016 he moved to San Giovanni in Persiceto, opening a new studio in Via Carbonara.

Outside painting and music, in 2010 he graduated in Education, working as educator with psychiatric patients until 2015. From 2001 to 2008 he created a skateboarding company called Anonymous Skateboards and produced the video documentaries Underground (2005) and Interruption (2007).

——————————————————————————————————————————

Francesco D’Adamo nasce a Siena nel 1979.

Pittore e musicista, è membro della band Nero di Marte (Prosthetic Records/USA) con all’attivo varie pubblicazioni, concerti in Italia e tour negli Stati Uniti/Canada (2013) e Europa (2016). Ai Nero di Marte si aggiunge l’attività con il gruppo sperimentale Nono Cerchio e la realizzazione di vari lavori solisti.

Nel 2006 lascia Termoli (CB) per trasferirsi a Bologna, dove la pittura torna ad essere una presenza costante e fondamentale nella sua vita, consolidandosi nel tempo e divenendo progressivamente la sua attività principale. Gli anni seguenti vedono le sue prime mostre nel capoluogo emiliano e la partecipazione a vari eventi d’arte in Europa ed Asia.

Nel 2016 si trasferisce in pianta stabile a San Giovanni in Persiceto, aprendo un nuovo studio in via Carbonara.

Al di fuori dell’attività pittorica e musicale, nel 2010 ha conseguito la laurea in Scienze dell’Educazione, rivestendo il ruolo di educatore in ambito psichiatrico fino al 2015. Dal 2001 al 2008 ha dato vita ad una skateboarding company chiamata Anonymous Skateboards, realizzando inoltre i videodocumentari Underground (2005) e Interruption (2007).